Categories

Most Popular

Le 5 Migliori Carte Prepagate per Viaggiare All’estero

Le 5 Migliori Carte Prepagate per Viaggiare All'Estero

Pianificare un viaggio richiede tempo!

Anche se sta diventando sempre più facile (grazie alle informazioni che hai su Internet), non possono mancare nel tuo bagaglio le carte prepagate per viaggiare all’estero!

Immagina di decidere di sorprendere quell’amico che hai incontrato ai tempi dell’università. Hai tutto sotto controllo: dove alloggerai e i biglietti aerei ad un prezzo adeguato alle tue tasche. Perfetto!

Ma hai pensato a quale carta prepagata sia l’ideale per viaggiare all’estero? In questo articolo ti daremo una mano perché sappiamo cosa significa scegliere la carta prepagata perfetta, in modo che la tua vacanza nel Paese di destinazione proceda senza intoppi!

Oggi il risparmio è fondamentale e scegliere la carta prepagata che non sia accompagnata da commissioni è la migliore notizia che possiamo darti!

SOMMARIO

  • 1. 5 carte prepagate per viaggiare all’estero e iniziare a risparmiare
  • 2. Bnext
  • 3. N26
    • 3.1 Caratteristiche della normale carta prepagata N26
  • 4. Revolut
  • 5. WeSwap
  • 6. Verse

5 carte prepagate per viaggiare all’estero e iniziare a risparmiare

1 – Bnext

Bnext è una carta prepagata VISA (che è in fase di migrazione a MasterCard) che puoi ricaricare quando devi spendere, ovunque tu sia. Ciò significa che è perfetto per fare un viaggio all’estero.

Questa carta prepagata associata all’account Bnext Standard o Premium è priva di commissioni. Un’altra buona notizia perché paghi per quello che consumi!

È rilevante che si applichi uno dei migliori cambiamenti del mercato, quello di Mastercard, qualcosa di impensabile con un conto bancario a vita.

Essendo questo tipo di carta prepagata, sai già che puoi ricaricarla quando ne hai bisogno, è perfetta per farlo proprio quando decidi di partire per un viaggio!

Una cosa da tenere a mente: restituisce le commissioni che potrebbero esserti state applicate, con un massimo di 3 prelievi di denaro negli ATM nazionali, 500 euro di prelievo all’estero e 2000 euro di acquisti. Tutto mensilmente.

Il servizio clienti è veloce ed efficiente.

Un’altra caratteristica che potrebbe interessarti è che ti consente di inviare denaro tra utenti Bnext: dunque se decidessi di fare un viaggio con un gruppo di amici, potrete raccogliere insieme l’importo e creare un “piatto”.

2 – N26

Nel 2013 Maximilian Tayenthal e Valentin Stalf hanno fondato N26 con un obiettivo: reinventare il settore bancario e adattarlo a nuovi utenti. 

N26 è considerata una delle migliori carte prepagate per viaggiare senza commissioni, perché ci sono diverse opzioni che puoi assumere a seconda delle tue esigenze e del tipo di viaggi che fai.

Caratteristiche della normale carta prepagata N26

  • 0,00 euro / mese.
  • Aggiornamenti personalizzati, note spese e hashtag per organizzare le tue entrate e uscite .
  • Carta Mastercard inclusa.
  • Pagamenti gratuiti con Mastercard in qualsiasi valuta. Nessuna commissione per il cambio valuta, a differenza della maggior parte delle banche.
  • 5 prelievi gratuiti al mese e 2 euro per prelievo aggiuntivo.
  • Prelievo in valuta estera: 1,7% dell’importo.

Puoi configurare la sicurezza della tua carta prepagata in modo semplice ed intuitivo, qualcosa di essenziale in una carta per viaggiare senza commissioni. 

Puoi bloccare e sbloccare la tua carta quando vuoi dal telefono e impostare limiti per prelievi di contanti e pagamenti all’estero.

Questa carta prepagata per viaggiare all’estero può essere richiesta tramite la sua app, avendola in 3-4 giorni.  

3 – Revolut

Per contrarre la tua carta prepagata Revolut devi effettuare un deposito di 10 euro, poi scaricare l’applicazione dopo esserti registrato dal suo sito web.

Puoi guadagnare fino a 200 euro al mese senza che ti vengano addebitate commissioni. Quando superi tale importo, la commissione è del 2% dell’importo che effettui.

Avrai sotto controllo tramite il tuo dispositivo mobile tutte le operazioni che svolgi con la carta, compresi gli acquisti e il denaro di cui hai bisogno.

Devi associarla a una carta di debito o di credito per poterla ricaricare, quindi quando devi aggiungere un saldo, riceverai il denaro istantaneamente.

Uno degli svantaggi che vediamo è che non potrai utilizzarla in alcuni casi, ad esempio quando noleggi un’auto, poiché è obbligatorio pagare con carta di credito per trattenere una caparra.

4 – WeSwap

È una carta prepagata che non è collegata a nessun account. Puoi ricaricarla istantaneamente con Apple Pay o carta. 

È concepita per essere utilizzato esclusivamente con valute diverse dalla tua. 

Una volta che il tuo account è stato configurato e verificato dal loro sito web, ti invieranno la carta. Dovresti riceverla entro 7-10 giorni, sebbene non sia necessario attendere di ricevere la carta per iniziare a utilizzare il tuo account, poiché puoi caricare denaro mentre arriva.

La carta WeSwap ti consente di prelevare denaro tutte le volte che vuoi senza commissioniOvviamente il prelievo di contanti deve superare i 200 euro. In caso contrario, ti addebiteranno 1,75 euro.

Un dato importante è che con questa carta prepagata per viaggiare all’estero, ti costringono a cambiare valuta attraverso la loro app, dove applicano il tasso di cambio interbancario (il più favorevole), più una commissione. Attenzione, prima cambierai valuta, meno commissioni pagherai. 

Finché Mastercard è accettata, WeSwap è accettata. Puoi spendere o prelevare contanti dal tuo portafoglio in euro e loro lo convertiranno immediatamente applicando una commissione del 2%.

Non è una commissione abusiva ma, come hai letto, ci sono molte opzioni che non ti fanno pagare nulla. 

WeSwap si basa sulla creazione di una comunità di viaggiatori che cambiano le loro valute, perché in questo modo ti libererai delle commissioni a vita se, ad esempio, invitassi 3 amici.

5 – Verse

Verse è una delle carte prepagate meno conosciute per viaggiare all’estero ma si distingue come un’alternativa interessante perché ti permette di pagare e richiedere denaro ai tuoi amici alla velocità della luce.

Il metodo è veloce, sicuro, facile e gratuito poiché non addebita commissioni.

Ti permette di organizzare gruppi, cosa molto utile se non viaggi da solo e hai bisogno di condividere le spese di viaggio.

Questa carta è focalizzata sulle spese condivise: Non si tratta solo di usarla quando si va in viaggio con gli amici, bensì di poterla utilizzare anche quando si condivide un appartamento o si va a cena insieme fuori. 

Dunque pagare sarà più facile se hai Verse.

Conclusioni

Viaggiare implica organizzazione e risparmio poiché il tuo obiettivo è che l’esperienza sia la più positiva prima, durante e dopo. 

Avere una carta prepagata per viaggiare all’estero adatta alle proprie esigenze è un indumento che non deve mancare nel proprio bagaglio!

Ora sta a te scegliere quella più adatta a te e alle tue esigenze! 

Ci piace Bnext perché è senza commissioni. WeSwap è utile per viaggiare con gli amici, quindi il cambio valuta è gratuito. Ma ci sono numerose opzioni per te. 

Per concludere, una carta prepagata per viaggiare all’estero deve soddisfare almeno questi requisiti:

  1. Zero commissioni.
  2. Facile da ricaricare.
  3. Sicurezza.
  4. App intuitiva.

Trova altri articoli che potrebbero interessarti qui su risparmiofuturo:

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*