Categories

Most Popular

Come risparmiare sull’energia

Come risparmiare sull'energia

L’aerotermia è un nuovo sistema che ci permette di ridurre le nostre emissioni e risparmiare sulla bolletta. Vuoi sapere come funziona? 

Buona lettura!

Il risparmio inizia con la tariffa energetica

Ti sei mai chiesto se stai pagando più di quanto dovresti sulla bolletta dell’elettricità? 

Dall’entrata in vigore della liberalizzazione del mercato elettrico, molte persone hanno continuato ad essere clienti del distributore assegnato nella loro zona. Cioè, sono diventati clienti di un’azienda che non avevano scelto, semplicemente perché non sapevano che potevano sceglierne un’altra.

Oggi il cambio di light marketer è più facile che mai. Puoi effettuare il cambio di marketer elettrico per telefono, tramite internet o recandoti presso gli uffici commerciali di qualsiasi azienda. Inoltre, non è necessario litigare con un agente per cancellarsi, poiché sarà la nuova società che si occuperà del cambio di light marketer. 

Lo stesso vale per le tariffe del gas. La maggior parte degli utenti non è a conoscenza delle opzioni a loro disposizione per trovare le tariffe del gas naturale adatte alle loro esigenze. Infatti, non solo è possibile scegliere tra società diverse, possiamo anche contrattare le tariffe del gas nel mercato regolamentato dove è lo Stato che fissa i prezzi in base alla domanda e all’offerta.

Vantaggi dell’aerotermia

L’aerotermia è un meccanismo di climatizzazione pulito, rinnovabile e non inquinante che utilizza come elemento di base una pompa di calore, chiamata pompa aerotermica. Questo elemento trae l’energia dall’aria esterna per riscaldare l’abitazione in cui è stato installato. 

In altre parole, possiamo dire che il funzionamento è basato su una pompa di calore del tipo aria-acqua che estrae energia dall’aria esterna, utilizzando energia elettrica, e la trasporta in un circuito idrico o nell’aria di casa. Nel caso di un impianto idrico, la pompa sarà collegata ai sistemi di condizionamento dell’abitazione, come il riscaldamento a pavimento o i radiatori, il che garantisce una grande flessibilità nell’installazione e nell’utilizzo.

Ciò significa che l’energia aerotermica è una soluzione di condizionamento poiché fornisce riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria in un unico impianto, garantendo sin dall’inizio comfort e risparmio energetico.

Quanto risparmi con l’aerotermia?

Fin dall’inizio si risparmia il 25% di energia rispetto al gas naturale, ed è il 50% in meno. Ciò si traduce in un risparmio minimo compreso tra 150 euro e 500 euro

Rispetto a una caldaia a gasolio, risparmieremmo più di 20.000 kWh. 

Trova altri articoli che potrebbero interessarti qui su risparmiofuturo:

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*