Categories

Most Popular

Come Risparmiare sulla Bolletta della Luce con questi suggerimenti

Come Risparmiare sulla Bolletta della Luce

Quando si tratta di risparmiare possono essere applicati molti metodi. Possiamo resistere alla tentazione dei capricci. È anche possibile sbarazzarsi di qualche vizio. Si consiglia vivamente di investire tempo in attività salutari, che sono generalmente gratuite.

Ma ci sono cose di cui non possiamo fare a meno: Sono i bisogni!

Scoprire come risparmiare elettricità è un bisogno sul quale è possibile risparmiare!

L’energia è vitale. È essenziale per tutti i giorni. Questo deve includere un po’ di svago, preparare i pasti, creare ambienti piacevoli …

Diventare grezzi, vivere al buio e spegnere i dispositivi per leggere solo libri (e solo durante le ore diurne) non è uno dei modi più efficaci per risparmiare luce. Anche se potrebbe funzionare, ovviamente

Oggi faremo riferimento a quali aspetti della vita possono migliorare senza implicare una lodevole rassegnazione. Senza uno sforzo che implichi peggiorare la vita nei suoi aspetti più confortevoli. 

Per sapere come risparmiare sulla bolletta della luce non è necessario assumere alcuna disciplina ascetica!

Sono cose normali e comuni con le quali scoprirai che si potrà abbassare il prezzo della bolletta della luce. Alcuni ti sembreranno ben noti.

Altri potrebbero essere la scoperta del mese. A poco a poco il nostro risparmio può aumentare con piccoli gesti, medie proposte e, ovviamente, grandi aspettative.

Per ridurre quanto paghi sulla bolletta della luce e risparmiare di conseguenza, ti basta un solo primo elemento: la tua disponibilità a farlo!

SOMMARIO

  • 1 Quello che paghiamo quando paghiamo la bolletta dell’elettricità
    • 1.1 Tasse
    • 1.2 Costi variabili
    • 1.3 Costi fissi
  • 2 Come risparmiare sui costi variabili (consumo di elettricità)
  • 3 Come risparmiare sui costi fissi
  • 4 Come risparmiare elettricità cambiando azienda
  • 5 Conclusioni

Cosa paghiamo quando paghiamo la bolletta dell’elettricità

Se ci chiediamo come risparmiare sulla bolletta della luce, la prima cosa che dovremmo sapere è per cosa stiamo pagando. La fattura che ci arriva riporta i costi in un modo o nell’altro.

Devi essere in grado di decrittarlo. 

In generale, dobbiamo tenere conto dei seguenti elementi della bolletta dell’elettricità per sapere come possiamo risparmiare:

Le tasse

In ogni fattura è indicato in dettaglio quale parte dei costi sono le tasse. Questo deve essere preso in considerazione quando si risparmia per poter valutare come progrediamo nei nostri risparmi, poiché dovremo sempre detrarre le tasse dai nostri conti.

Non è qualcosa che è in nostro potere ridurre, anche se ci illudiamo che questo cambi ogni 4 anni.

Costi variabili

La quantità di luce che consumiamo varia ogni mese e questo è qualcosa che fa la differenza tra una bolletta e l’altra. Per avere una visione chiara di quanto spendiamo per l’elettricità e come risparmiare sull’energia, non è una cattiva idea dare un’occhiata alle bollette di un anno intero.

Vale a dire: devi sapere quanto spendi in inverno e quanto in estate. Il tuo piano di risparmio non sarà lo stesso se vivi in ​​una zona fredda (e hai, ad esempio, il riscaldamento elettrico) da quello che avrai se vivi in ​​una zona calda.

In tal caso, potrebbe essere necessario tenere conto delle spese di condizionamento estivo. Ogni casa è un mondo e la luce è il suo principale nutriente, quindi devi studiare la tua fisionomia prima di “mettersi a dieta”.

Prezzi fissi

Tra le spese che devi pagare su ogni bolletta della luce ci sono dei costi che non variano. Questi sono il potere contrattuale e le tariffe e (o) i noleggi che si contraggono. Questi importi dipendono da te … ma solo in parte. A seconda di ciascuna società supporranno l’una e l’altra quantità.

Insomma: dovrai tener conto di ciò che l’azienda che ti serve energia vuole guadagnare a tue spese. Quando lo farai, vedrai come risparmiare sull’elettricità in relazione ai costi fissi della tua bolletta. 

Farlo potrebbe richiedere un po’ più di tempo, ma è più facile di quanto pensi!

Come risparmiare sui costi variabili (consumo di elettricità)

Anche se ti può sembrare sciocco, c’è una massima di risparmio che dovresti sempre tenere a mente: “l’energia non viene sprecata, l’energia viene utilizzata”. Se la prendi come filosofia di vita, migliorerai le tue abitudini e questo ti porterà come se niente altro a risparmiare sulla bolletta della luce!

Si tratta di diventare un po’ più premurosi sulla questione

In breve: spegni la lampadina che non utilizzerai!

C’è una quantità indeterminata di denaro che buttiamo via per consumi inutili. Quando si tratta di energia, questo accade a tutti noi. 

Le vecchie aziende, chiare e semplici, si aspettano che se tu spenda di più, meglio sarà per loro in termini di profitto. 

Quindi si riempiono le tasche. 

Per lottare contro questa assurdità economica ed ecologica, le mentalità devono cambiare poco a poco, come sta accadendo da diverso tempo.

I benefici di prendere buone abitudini si notano poco a poco, a volte ci vogliono mesi per accorgersi del peso del cambiamento che abbiamo tenuto in tasca. Ma … tutto torna! Tienilo a mente!

Diventare un risparmiatore è un processo che passa attraverso il mettersi allo specchio delle cose che puoi migliorare. Ogni aiuto torna utile anche se, alla fine, dipende da ciò che sei in grado di migliorare per te stesso.

Come risparmiare sui costi fissi

La potenza contrattata e le tariffe sono due concetti della bolletta elettrica per i quali trovare il modo di risparmiare non dipende solo da te. Dovrai confrontare ciò che offrono le diverse società.

Probabilmente, quelli di una vita non ti faranno molto bene. Ma ci sono nuovi agenti nel mercato elettrico che arrivano con uno striscione che riconoscerai subito: quello del risparmio.

Questo è il caso di HolaLuz e Lucera. In entrambi i casi, abbiamo a che fare con aziende che cercano di mettere i clienti sempre più a loro agio con le loro fatture. Come lo fanno? Proponendo misure di risparmio che puoi attuare nella tua casa e che riducono l’importo della tua bolletta. Risparmiare sull’elettricità è un compito sempre più compito di tutti, queste aziende si stanno preparando per il futuro.

Sebbene sembri poco plausibile, Holaluz e Lucera raggiungono questo obiettivo proponendo cambiamenti fattibili e praticabili. Ad esempio, suggerendo di ridurre il potere contrattuale. Se vuoi, studiano il tuo caso (in questo caso la tua casa) e propongono, se possibile, modifiche vantaggiose.

La potenza contratta è l’energia massima che il misuratore è pronto a fornire. Se, per necessità, di solito hai molti elettrodomestici accesi contemporaneamente, dovrai assumere molta energia.

D’altra parte, una famiglia normale o una coppia di solito paga di più per qualcosa, potere contratto, di cui non hanno bisogno. Questo perché la configurazione standard di questo costo fisso viene solitamente eseguita verso l’alto.

Se non hai diciassette computer che estraggono bitcoin a casa, o se non sei il proprietario di un circo, o se per qualsiasi motivo non mantieni un qualche tipo di piantagione, sicuramente stai pagando di più per il potere contrattato. Noi persone “normali” abbiamo bisogno dell’elettricità giusta e necessaria. Pagare troppo è sciocco!

Come risparmiare elettricità cambiando azienda

Quando giungerai alla conclusione che non puoi più ridurre i consumi e che ciò di cui hai bisogno è assumere un’altra azienda, avrai fatto un grande passo verso il risparmio. 

Le alternative sono tante!

Tra queste, dovresti dare un’occhiata a Lucera. È una società di distribuzione di elettricità rinnovabile al 100%. In questo sono gli stessi di Holaluz. Ciò che differenzia Lucera dalle altre società è il suo modello di business. Si basa, dopotutto, sull’avere clienti molto soddisfatti.

Lucera ti addebita una commissione fissa di 5 euro al mese ed è da lì che proviene il suo profitto. Il resto di quello che paghi sono i costi di produzione dell’elettricità e dell’energia che assumi.

Vale a dire: Lucera acquista elettricità dai produttori al prezzo da loro fissato e la distribuisce ai propri clienti a quel prezzo. Inoltre, si impegnano a utilizzare solo produttori di luce che utilizzano energia rinnovabile.

Tu vinci, il pianeta vince … e l’azienda vince. Perché il loro modello di business è, appunto, un modello di business: vogliono fare soldi, ma i loro margini sono bassi per poter competere con le grandi aziende. Quello che fanno dal momento in cui inizi a contare su di loro è proporre misure di risparmio.

Questo è possibile perché Lucera non guadagna più soldi se ti concentri. Ricorda: funzionano a prezzo di costo. Ciò che rende l’azienda redditizia è mantenere i propri clienti soddisfatti e felici, e quindi far crescere e sviluppare il proprio modello di business.

È un’idea per il futuro, che verrà replicata poco dopo nella competizione. Ma per ora sono una proposta originale e unica che rappresenta per voi un risparmio, un’opportunità per loro e tanti vantaggi per i nostri ecosistemi.

Conclusioni

Come risparmiare luce è un processo facile se si determinano bene i passaggi da compiere!

Per prima cosa, assumi buone abitudini e inizia a consumare solo ciò di cui hai bisogno. Le aziende hanno tariffe diverse, ma la maggior parte di ciò che puoi ridurre per i tuoi pagamenti è in base a quanto migliori la tua efficienza. Risparmierai senza perdere la qualità della vita!

Secondo, studiare cosa ti offrono le nuove aziende. Le aziende per tutta la vita non capiscono del tutto che il mondo è cambiato. Che oggi, dal tuo cellulare, puoi assumere un noleggio più economico, più ecologico e senza vincoli. Questo è qualcosa che sta cambiando ma non è ancora completamente cambiato.

Di queste aziende, il meglio che puoi trovare avrà a che fare con la filosofia aziendale che mantengono: se vogliono i tuoi risparmi o ti vedono come un potenziale cliente dispendioso per ottenere sempre più soldi. 

In definitiva, le società energetiche possono provare a farti spendere di più o aiutarti a risparmiare elettricità. Se questa seconda opzione ti sembra, come noi, la via da seguire per aumentare i nostri risparmi, crediamo che avrai ragione.

Trova altri articoli che potrebbero interessarti qui su risparmiofuturo:

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*