Categories

Most Popular

Come Ridurre le Spese Inutili con questi 5 Suggerimenti

Come Ridurre le Spese Inutili

L’aumento delle bollette negli ultimi anni per forniture come elettricità, acqua o gas, è stata una delle cause per cui molte famiglie hanno problemi a raggiungere la fine del mese.

Per risolvere questo problema è assolutamente necessario cambiare abitudini e, quindi, ridurre le spese inutili!

Vorresti ridurre, o meglio ancora eliminare completamente, quelle spese inutili che stanno affliggendo le tue tasche? Vorresti aumentare i tuoi risparmi per fare finalmente quel viaggio che desideri, acquistare dei mobili nuovi o magari investirli nel tuo progetto?

In questo articolo vorrei darti alcuni consigli in modo da poter ridurre quelle spese che non ti servono, e allo stesso tempo aumentare i tuoi risparmi!

SOMMARIO

  • 1 Come ridurre le spese inutili con questi 5 suggerimenti
    • 1.1 Controlla le tue finanze e crea un budget
    • 1.2  Identificare gli abbonamenti che non si utilizzano ed eliminarli
    • 1.3 Se devi fare un acquisto importante, prenditi il ​​tuo tempo
    • 1.4 Prepara una lista per fare la spesa … e non uscirne
    • 1.5 Confronta le tariffe dei fornitori di servizi
  • 2 Pensa ad aumentare il tuo reddito
  • 3 E per finire …

Come ridurre le spese inutili con questi 5 consigli

Controlla le tue finanze e crea un budget

La prima cosa che ti consiglio di fare è: prendi il controllo delle tue finanze e organizzale!

Come?

Oggi esiste un’ampia varietà di applicazioni di controllo dei costi che ci aiutano in questo compito. In quella che scegli, dovrai registrare le entrate che ottieni e le spese che fai (sia in contanti che quelle che vanno direttamente sul tuo conto bancario).

Se preferisci, puoi farlo anche con una penna e un taccuino.

ridurre le spese

Ti consiglio di separare le spese fisse o necessarie (quelle che sai di avere ogni mese: affitto o mutuo, assicurazione, telefono, internet, ecc.) e spese variabili o non necessarie (come tempo libero, abbigliamento, viaggi, ecc.).

È importante effettuare questa classificazione per categorie, al fine di identificare quali sono quelle spese che puoi e vuoi eliminare senza intaccare troppo il tuo stile di vita.

Una volta fatto sarà più facile predisporre un budget per fissare il limite delle tue spese mensili in ogni categoria, ma non pensare che avere un budget significhi rinunciare ai tuoi hobby o alle tue piccole stranezze.

Se il tuo obiettivo è risparmiare, si tratta di trovare le cosiddette “spese da formica” per evitarle. E, soprattutto, impara a stabilire le priorità.

Ti farò alcuni esempi: se di solito mangi fuori, che è una spesa significativa in tasca, puoi dimezzare i giorni in cui lo fai. Il resto dei giorni prepara qualcosa a casa da portare in ufficio, sarà più economico e forse anche più salutare.

Un altro esempio, (per quanto ovvio possa sembrare, te lo ricorderò) è quello di interrompere alcune abitudini che hai e che ti fanno spendere molti soldi a lungo termine, come il fumo… non solo fa male alla salute ma anche alle tue tasche. 

Quando inizi a gestire i tuoi soldi, ti renderai conto che questo richiede una buona fetta del tuo mensile!

Se questo è il tuo caso, pensa di smettere del tutto o almeno riducine il consumo: il tuo corpo e il tuo portafoglio ti ringrazieranno!

Identifica gli abbonamenti che non utilizzi ed eliminali

È successo a te, hai visto una “super offerta” che è durata pochi giorni e ti hanno fatto anche un regalo per aver sottoscritto un abbonamento mensile? Sicuramente mi è sembrata una buona opportunità per entrare in palestra, o per ricevere quella rivista ogni mese a casa tua.

Se vai in palestra e usi quelle riviste, congratulazioni! Ma se invece non utilizzi i tuoi abbonamenti, continua a leggere …

Tenendo traccia delle tue finanze (la prima mancia), hai la possibilità di identificare spese come queste: abbonamenti che non usi e che tuttavia stai religiosamente pagando ogni mese.

Ti ho fatto l’esempio della palestra e delle riviste perché di solito sono le più comuni, ma potrebbero essere altre “offerte speciali” che ti sono state offerte per essere un cliente speciale, quindi controlla i pagamenti effettuati sul tuo conto bancario per sapere di cosa hai veramente bisogno.

Se non sei sicuro di voler sbarazzarti di un abbonamento perché non ne stai prendendo il 100%, ti consiglio di pensare se c’è un modo per sostituirlo e che sia più economico o addirittura gratuito. Ad esempio, puoi cambiare il tuo luogo di allenamento, invece di andare in palestra puoi andare al parco. Invece di aspettare la rivista a casa, vai in una biblioteca o sfoglia le pubblicazioni online.

Piccole modifiche ti aiuteranno a ridurre le spese e, di conseguenza, a risparmiare ogni mese!

Se devi fare un acquisto importante, prenditi il ​​tuo tempo

Quando devi fare un acquisto che comporta un esborso di denaro significativo, non prenderlo alla leggera: confronta dove è più economico acquistare quell’oggetto, non farlo in primo luogo. Se l’acquisto non è urgente, attendi la prossima stagione di saldi o il “black friday”.

come ridurre le spese

In alcuni casi si può valutare di acquistarlo in negozi di seconda mano, pagando un prezzo inferiore rispetto a un normale negozio e procurandosi un prodotto in condizioni idonee all’uso, oppure utilizzando i migliori negozi di abbigliamento online per vestirsi bene con pochi soldi.

Prendersi un po’ di tempo prima di acquistare ti aiuterà anche a valutare se ciò che vuoi acquistare ti serva davvero o se sia qualcosa di superfluo, basato su un tuo attuale desiderio!

Se quest’ultimo è il tuo caso, allora è una spesa che può aspettare, infatti può diventare uno dei tuoi obiettivi di risparmio, e se non hai troppo tempo perché è qualcosa che ti serve con urgenza, almeno fai una ricerca veloce online per i prezzi offerti dai diversi negozi nella tua città e confronta.

Sicuramente puoi ridurre le spese e risparmiare qualche euro.

Prepara una lista per fare la spesa … e non dimenticarla a casa!

Molte volte spendiamo soldi per piccole cose senza rendercene conto, le spese delle formiche di cui parlavamo prima. Ad esempio, quando esci per fare la spesa settimanale, torni con un capriccio?

Un trucco molto semplice per evitare di acquistare tutto ciò che attualmente brami è fare la spesa a stomaco pieno e con la lista della spesa. Puoi anche utilizzare un’app per acquistare i prezzi dei supermercati .

ridurre le spese mensili

È chiaro che quando vai al supermercato e hai fame puoi comprare alcune cose che non erano nella tua lista. Non ti è mai successo?

Inoltre, i supermercati lo sanno, ecco perché posizionano strategicamente i loro prodotti in modo che tu li abbia in vista e non te ne vada senza, soprattutto snack e cose costose. Dai un’occhiata la prossima volta che vai a fare shopping.

Quindi, per ridurre le spese inutili nel tuo acquisto, fai la spesa a stomaco pieno, prendi la tua lista e non dimenticarla a casa, e se hai una carta fedeltà del supermercato usala, di solito offrono sconti sui tuoi soliti prodotti.

Confronta le tariffe dei fornitori di servizi

Ogni mese dobbiamo pagare le bollette di elettricità, acqua, gas, telefono, internet e altri servizi che utilizziamo. Si tratta di spese fisse che possono anche essere ridotte. Sì, se ti prendi il tempo per confrontare le offerte di altri fornitori o negozia le tue condizioni attuali.

Molte persone non vogliono perdere tempo per controllare le tariffe di altri fornitori, devono chiamare per informazioni e fare il lavoro di ufficio del cambiamento. La verità è che non è molto divertente, lo so, ma penso che possa farti risparmiare qualche euro al mese.

Ad esempio, alcune compagnie elettriche offrono tariffe diverse a seconda delle ore di utilizzo, questo potrebbe interessarti.

Le compagnie telefoniche offrono tariffe speciali quando noleggi un pacchetto che include internet, telefono fisso e cellulare. Su Internet puoi trovare molte informazioni sui fornitori da confrontare.

Un altro modo per ridurre le spese inutili è prestare attenzione all’uso che facciamo dei servizi che abbiamo appaltato.

Alcuni suggerimenti (che potresti già conoscere) che ti aiuteranno a ridurre gli importi delle tue fatture e che potrai applicare facilmente, sono questi:

  • Spegni la luce quando esci da una stanza.
  • Approfitta della luce naturale quando puoi.
  • Usa lampadine a basso consumo.
  • Assicurati di chiudere bene i rubinetti dell’acqua quando non in uso.
  • Pensa se i servizi appaltati sono ciò di cui hai bisogno: hai davvero bisogno di così tanti canali, alcuni anche in russo?
come ridurre le spese a casa

Pensa ad aumentare le tue entrate

Imparare a riconoscere e ridurre le tue spese inutili allevierà le tue tasche e inizierai a risparmiare un po ‘di più ogni mese. Questo senza dubbio. 

Ma nel frattempo puoi anche applicare metodi che ti permettono di guadagnare denaro extra, in questo modo darai una spinta ulteriore ai tuoi risparmi.

Grazie alle nuove tecnologie, oggi è possibile ottenere entrate extra online sia che tu sia un professionista sia che non possiedi alcuna qualifica, il vantaggio principale è che puoi farlo da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

Sono tante le persone che hanno iniziato un lavoro da casa facendo piccoli compiti e ottengono così qualche euro in più.

Puoi anche cercare un metodo adatto a te, alcune idee che puoi prendere in considerazione: essere un freelance, traduttore, copywriter, partecipare a ricerche di mercato, ecc.

D’altra parte, non possiamo dimenticare i metodi tradizionali per ottenere entrate extra. Ad esempio: vendita di oggetti che non usi più, lezioni private, babysitter, ecc…

Qualsiasi metodo tu scelga dovrebbe corrispondere alle tue conoscenze e disposizioni, in modo che tu possa trarne il massimo e ottenere così un reddito extra per integrare il tuo stipendio alla fine del mese!

E per finire …

Non dimenticare che qualsiasi progetto intraprendi, è importante essere costanti!

Ridurre alcune spese non necessarie è il primo passo per aumentare i risparmi e quindi raggiungere gli altri obiettivi finanziari, e la costanza è essenziale!

Trova altri articoli che potrebbero interessarti qui su risparmiofuturo:

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*